Un anno Lercio. Il 2014 come non l'avete mai letto PDF

Scacciamoli.it Un anno Lercio. Il 2014 come non l'avete mai letto Image

DESCRIZIONE

In un mondo in cui l'informazione domina le nostre vite, un collettivo di dissidenti sceglie di rifiutarne la retorica e di cominciare una lotta senza quartiere alle formule preconfezionate e alla pigrizia intellettuale di tanto giornalismo dei nostri tempi. Con queste premesse nasce nel 2012 il sito Lercio.it, che in breve tempo si afferma come fenomeno virale capace di inondare il web con le sue notizie nonsense e satiriche che però a volte sono tanto plausibili da sembrare vere e da essere frettolosamente riprese da giornali e agenzie. Oggi Lercio.it è un quotidiano online da oltre un milione di contatti al mese che guarda la cronaca, la politica, la cultura, la scienza e lo sport ora con ferocia, ora con stralunato disincanto senza risparmiare nessuno.

DATA 2014
ISBN 9788817079082
NOME DEL FILE Un anno Lercio. Il 2014 come non l'avete mai letto.pdf
DIMENSIONE 7,15 MB
AUTORE Richiesta inoltrata al Negozio
Siamo lieti di presentare il libro di Un anno Lercio. Il 2014 come non l'avete mai letto, scritto da Richiesta inoltrata al Negozio. Scaricate il libro di Un anno Lercio. Il 2014 come non l'avete mai letto in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su scacciamoli.it.

Un anno di Lercio | Ubik Foggia

Un anno di Lercio. Il 2014 come non l'avete mai letto (Rizzoli, dicembre 2014). In un mondo in cui l'informazione domina le nostre vite, un collettivo di dissidenti sceglie di rifiutarne la retorica e di cominciare una lotta senza quartiere alle formule preconfezionate e alla pigrizia intellettuale di tanto giornalismo dei nostri tempi.

Amazon.it: Un anno Lercio. Il 2014 come non l'avete mai ...

Un anno di Lercio. Il 2014 come non l'avete mai letto (Rizzoli, dicembre 2014). In un mondo in cui l'informazione domina le nostre vite, un collettivo di dissidenti sceglie di rifiutarne la retorica e di cominciare una lotta senza quartiere alle formule preconfezionate e alla pigrizia intellettuale di tanto giornalismo dei nostri tempi.

LIBRI CORRELATI