La biblioteca di Montaigne PDF

Scacciamoli.it La biblioteca di Montaigne Image

DESCRIZIONE

I cataloghi sono eccezionali carte geografiche che consentono di entrare nell'officina di un autore - individuando i testi con cui si è confrontato, l'uso che ne ha fatto, la funzione che hanno avuto nel generare, per sintonia o per contrasto, le sue posizioni. Viaggio tanto più affascinante e coinvolgente, specie se si tratta di volumi postillati o commentati che permettono di comprendere il complesso processo da cui scaturiscono opere che si presentano ormai ai nostri occhi con i tratti di un 'classico', fuori dal tempo per la loro stessa perfezione. Montaigne fu un grande lettore, soprattutto dei testi antichi, che cita e utilizza secondo un progetto, e uno stile, letterario assai precisi, inserendoli direttamente nel corpo delle sue riflessioni, quasi fossero il 'secondo' autore dei Saggi, di cui si avverte, come un basso continuo, la presenza pagina dopo pagina, nella trama delle associazioni che le compongono. Perciò questo catalogo della biblioteca di Montaigne è un evento eccezionale per chiunque si interessi della sua persona e del suo 'libro': esso consente di gettare luce sull'una e sull'altro da un punto di vista non comune, attraverso incontri sorprendenti anche per il lettore più accorto e smaliziato.

DATA 2014
ISBN 9788876422270
NOME DEL FILE La biblioteca di Montaigne.pdf
DIMENSIONE 9,38 MB
AUTORE Barbara Pistilli,Marco Sgattoni
La biblioteca di Montaigne PDF. La biblioteca di Montaigne ePUB. La biblioteca di Montaigne MOBI. Il libro è stato scritto il 2014. Cerca un libro di La biblioteca di Montaigne su scacciamoli.it.

Michel de Montaigne - Pensiero filosofico

Saggio sulla biblioteca di Montaigne Pizzi Giancarlo, 2011, Qualecultura; Il giardino di Montaigne Soldini P. Angelo, 2010, Interlinea a cura di Delconte R. C. Governo della vita e ordine politico in Montaigne Slongo Paolo, 2010, Franco Angeli; Michel de Montaigne e il termalismo. Atti del Convegno internazionale (Battaglia Terme, 20-21 aprile ...

Montaigne - HOMOLAICUS.com

La cicatrice di Montaigne. ... Quasi alla fine del loro viaggio, Baldus e i suoi compagni avvistano in lontananza una zucca gigantesca, che, se fosse ancora tenera e mangiabile, potrebbe sfamare tutti gli abitanti del mondo: ora è secca, vuota e nella sua cavità i semi residui suonano in ordine sparso come sonagli. È la casa della bugia, delle cose leggere e vane, in cui vengono puniti gli ...

LIBRI CORRELATI